A blood-based biomarker approach for the optimization of treatment with immune-checkpoint inhibitors in solid tumors

Il progetto è finanziato con fondi MIUR nell’ambito dei progetti di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN), Bando 2017. Sei unità operative sono coinvolte nelle attività, capofila è l’Università di Pisa. Obiettivo comune è studiare l’utilizzo dei biomarcatori ematici nell’immunoterapia per la personalizzazione del trattamento dei pazienti affetti da cancro valutando anche gli aspetti di sostenibilità economica.

Il CIRFF, insieme con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, contribuisce al WP delle valutazioni economiche.

Risultati disponibili:

Cost Effectiveness of treatment optimization with immunotherapeutic biomarkers in solid tumors: a systematic review