Medication Adherence & Chronic diseases

La mancata aderenza alle terapie farmacologiche costituisce una problematica sanitaria che, nel corso delle ultime decadi, ha assunto i contorni di un fenomeno dalle rilevanti conseguenze sanitarie ed economiche. I livelli di aderenza al trattamento, nei pazienti affetti da malattie croniche, risultano inadeguati con percentuali che non superano il 50%, comportando un aumento sia della morbilità e della mortalità che dei costi sanitari. Questa problematica assume maggiore rilevanza nei soggetti che tendono ad avere più malattie croniche o condizioni di multimorbidità. L’aderenza alle terapie è un fenomeno multifattoriale e come tale richiede un approccio multidisciplinare in termini di competenze e conoscenze. 

Il CIRFF è da oltre un decennio impegnata su queste tematiche attraverso lo studio e lo sviluppo di indicatori di qualità e di performance dell’assistenza farmaceutica, legati all’aderenza. Nel processo di miglioramento della aderenza alle terapie un punto focale è, inoltre, l’empowerment del paziente sulla importanza della corretta assunzione dei medicinali per la propria salute. 

Dal 2013, inoltre, il Centro partecipa alle attività di ricerca di network internazionali quali l’action group on adherence dell’European Partnership on Active and Healthy Aging ed è un componente attivo dell’executive committee della International Society of Medication Adherence (ESPACOMP). Dal 2020 è anche componente del Management Committee di una specifica Cost Action (ENABLE), quale delegato italiano.