Social Pharmacy & Pharmaceutical Care

La Social Pharmacy può essere definita, nel complesso, come un’area di ricerca multidisciplinare che applica al settore farmaceutico tecniche e metodiche proprie della economia, della epidemiologia, della sociologia e della medicina per valutare sotto diverse prospettive l’utilizzo dei medicinali nella società. In particolare, essa è volta ad investigare le relazioni esistenti tra il farmacista, il paziente e l’utilizzo dei farmaci nella reale pratica clinica. Si focalizza sulla interazione farmacista-paziente-sistema sanitario, sperimentando modelli e servizi innovativi nell’erogazione dell’assistenza anche attraverso approcci di natura multidisciplinare. 

Dal 2015 una parte dell’attività di ricerca del CIRFF è incentrata nell’ambito della Social Pharmacy, investigando vari aspetti della fornitura di assistenza sanitaria, della relazione farmacista-paziente, dei punti di vista degli stakeholder sanitari, avvalendosi dell’utilizzo di strumenti quali questionari, interviste e interventi formativi.